NAZIONALE_Sciopero dal 30 novembre al 22 dicembre 2018

I LAVORATORI DI TELECOM ITALIA SI MOBILITANO, PER la 43° VOLTA, CONTRO GLI ACCORDI DI MARZO 2013 TRA L’AZIENDA E CGILCISLEUIL (ACCORDI POI SOTTOSCRITTI ANCHE DA UGL), L’INTRODUZIONEUNILATERALE DEL REGOLAMENTO AZIENDALE DEL 1° FEBBRAIO 2017 E L’ASSORBIMENTO DEI SOVRAMMINIMIINDIVIDUALI NEGLI AUMENTI CONTRATTUALI Scarica comunicato:2018.11.20_Snater Nazionale_Comunicato_Sciopero contro gli accordi di Marzo 43

LAZIO_Sciopero dal 1° al 31 dicembre 2018 dei settori: C.CS E B.CM/C, PARTNER CARE, TOP BU, 191 COMMERCIALE, 187 COMMERCIALE, D.A, WEB SERVICES, CREDITO, DAC (CDA esclusi centralini), FRODI, 800191101, SITE SPECIALIST, T. P.C. 2.0

L’agitazione è proclamata per le seguenti motivazioni: Contro la chiusura delle sedi dei call center; Per la salvaguardia occupazionale; Contro il progetto SITE SPECIALIST; Contro lo STRESS DA controllo individuale: sulle chiamate, tempi di conversazione, chiusura pratiche e caricamento dati, chiamate ripetute e sondaggi; contro le pressioni sulle vendite di prodotti/servizi che generano stress; Contro…